RIPARTE CIRCOLIAMO: L’EDUCAZIONE AMBIENTALE NELLE PIAZZE D’ITALIA

-
Dopo l'edizione 2007/2008 riparte a febbraio 2011 CircOLIamo, la campagna educativa itinerante del COOU, Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati. Il promotruck del COOU attraverserà tutte le province d'Italia sostando nelle maggiori piazze per incontrare i cittadini, i media e le istituzioni locali. Con un fitto calendario di appuntamenti, la campagna è volta a promuovere l'educazione ambientale e a diffondere la conoscenza delle corrette pratiche di smaltimento dell'olio lubrificante usato. Le scuole primarie e secondarie di primo grado parteciperanno agli educational a loro dedicati, per scoprire il ciclo di vita dell'olio lubrificante usato e il progetto, già collaudato e di grande successo "Scuola Web Ambiente". Anche i più piccoli potranno fermarsi al villaggio allestito dal Consorzio e giocare al grande "gioco dell'olio", imparando, divertendosi, a rispettare l'ambiente e il proprio territorio. Per potenziare i rapporti tra il mondo imprenditoriale e le istituzioni il COOU proporrà in tutte le soste una conferenza stampa di incontro e dibattito, invitando le autorità istituzionali locali a confrontarsi con i rappresentanti di associazioni di categoria, le associazioni ambientaliste e le imprese di igiene urbana e trasporto pubblico. Il COOU comunicherà alla stampa i dati territoriali relativi ai risultati di raccolta dell'olio usato e proporrà, insieme ai relatori, le soluzioni ad eventuali difficoltà o inadempienze. La sensibilizzazione ambientale, che è uno dei capisaldi della mission del COOU, sarà sostenuta a circOLIamo da iniziative rivolte anche ai giovani e agli adolescenti: uno spettacolo teatrale di Luca Pagliari sul tema della raccolta differenziata, un concorso artistico, l'invito alle band locali a esibirsi in piazza con un brano inedito. Nei grandi centri saranno tutti invitati a uno spettacolo di chiusura che ospiterà famosi comici o musicisti. La scommessa del COOU su una campagna impegnativa ma di forte impatto territoriale come circOLIamo, nasce dalla convinzione che per salvaguardare il pianeta e garantire un futuro migliore alle generazioni che verranno è necessario innanzitutto informare i cittadini, e renderli consapevoli del contributo che possono dare in prima persona per raggiungere questi obiettivi.
Leggi tutto

EUSEW 2011: SETTIMANA EUROPEA DELL’ENERGIA SOSTENIBILE

-
Dall'11 al 17 aprile 2011, la Torre Civica del centro storico di Mestre ha ospitato i protagonisti della Settimana Europea dell'Energia Sostenibile. Tra questi, il COOU, Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati, che ha portato al centro del dibattito sull'ecosostenibilità delle risorse energetiche il caso esemplare della gestione degli oli lubrificanti usati.
Leggi tutto

MOTORSHOW 2010

-
Dal 4 al 12 dicembre 2010, il Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati ha rinnovato la sua presenza al MotorShow di Bologna. Circa 3.500 visitatori, tra giovani e adulti, hanno giocato allo stand del COOU per imparare, divertendosi, il rispetto dell'ambiente e le corrette procedure di smaltimento dell'olio lubrificante usato. Anche il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, l'Onorevole Stefania Prestigiacomo, che ha tagliato il nastro della manifestazione e visitato i padiglioni delle case automobilistiche, si è fermata allo stand del Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati, gareggiando con le slot car. "È una scelta molto intelligente, quella di essere presenti qui con delle iniziative che coinvolgono i giovani e li sensibilizzano al rispetto dell'ambiente - ha dichiarato il Ministro - Ho avuto modo di apprezzare più volte il lavoro del Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati, che da sempre presta un servizio straordinario all'ambiente."
Leggi tutto

ECOMONDO 2010

-
Il Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati, l'A.N.CO. (Associazione Nazionale Concessionari Consorzi), la Viscolube e la RA.M.OIL. (entrambe aziende leader della rigenerazione), ha risposto all'invito di Ecomondo, la Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile, che si è svolta dal 3 al 6 novembre 2010 a Rimini. Giunta alla sua 14ª edizione, la Fiera riminese offre a un pubblico molto ampio la possibilità di incontrare le aziende, le associazioni e gli stakeholder dell'industria, dell'ambiente e della sostenibilità, per confrontarsi sui nuovi scenari della crescita economica, con uno sguardo alle tecnologie innovative e pulite. Lo stand del Sistema Consorzio, attrezzato con una propria sala convegni e situato nel Padiglione Istituzionale D5, sarà, nei tre giorni di Fiera, teatro di incontri che ospiteranno i più autorevoli rappresentanti dell'impegno ambientale italiano, in prima linea nella lotta all'inquinamento. Il ricco calendario di eventi programmati dal Sistema Consorzio, si è aperto il 3 novembre alle 16:00 presso l'Arena Centrale con il convegno "Informazione e cittadinanza ambientale", dove insieme ad Aldo Forbice, Vicedirettore del GR RAI, conduttore di Zapping e autore con la collaborazione del Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati del libro "Puliamo il futuro", importanti protagonisti dell'informazione si sono confrontati sul tema dell'informazione ambientale in Italia.
Leggi tutto