GREEN ECONOMY REPORT UPDATE 2016


E' online l’aggiornamento 2016 del Green Economy Report. Anche quest’anno il Consorzio Nazionale per la Gestione, Raccolta e Trattamento degli Oli Minerali Usati pubblica il proprio rapporto di sostenibilità
Leggi tutto

GREEN ECONOMY REPORT UPDATE 2015


E' online l’aggiornamento 2015 del Green Economy Report. Anche quest’anno il Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati pubblica il proprio rapporto di sostenibilità
Leggi tutto

GREEN ECONOMY REPORT UPDATE 2014


Anche quest’anno il Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati pubblica il proprio rapporto di sostenibilità e, sulla scia dell’esperienza dello scorso anno con lo speciale sui trent’anni di attività, lo fa presentando l’aggiornamento 2014 del Green Economy Report.
Leggi tutto

GREEN ECONOMY REPORT 1984/2013


Sempre più Green, sempre più Economy. Questo volume propone un resoconto dei 30 anni di storia del Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati.
Leggi tutto

RAPPORTO DI SOSTENIBILITÀ: 2012


La sostenibilità come strategia. Il Rapporto di Sostenibilità 2012 del COOU dimostra il livello di eccellenza perseguito e raggiunto.
Leggi tutto

RAPPORTO DI SOSTENIBILITÀ: 2011


Anche il 2011, secondo la nostra mission e la cultura aziendale che abbiamo sviluppato, ci ha visti impegnati nella realizzazione del Rapporto di Sostenibilità.
Leggi tutto

RAPPORTO DI SOSTENIBILITÀ: 2010


Rispettando un impegno preso oramai da molti anni con i propri interlocutori, anche quest’anno il COOU pubblica il Rapporto di Sostenibilità relativo alle attività del 2010 con l’obiettivo di descrivere come il Consorzio e la filiera hanno lavorato per evitare che gli oli usati prodotti sul territorio nazionale potessero generare degli impatti negativi sull’ambiente.
Leggi tutto

RAPPORTO DI SOSTENIBILITÀ: 2009


Dal 1984 fino ad oggi, l’attività del Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati ha consentito di ottenere importanti risultati in difesa dell’ambiente: 4,3 milioni di tonnellate di olio usato sono state raccolte e riutilizzate, evitando la dispersione di un rifiuto pericoloso; 1,5 miliardi di euro risparmiati sull’import di petrolio attraverso il riutilizzo dei prodotti ottenuti dalla rigenerazione dell’olio usato.


Leggi tutto