Conou_web2

Convocazione dell’Assemblea del CONOU con la partecipazione delle quattro categorie di Consorziati

Il 26 aprile 2018 si è tenuto l’ultimo Consiglio di Amministrazione prima dell’elezione delle nuove cariche consortili sulla base dello Statuto del CONOU approvato il 7 novembre 2017 dal Ministro dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare, di concerto con il Ministro dello Sviluppo economico.

Il Consiglio ha dato mandato al Presidente del Consorzio di convocare la prima Assemblea con la partecipazione delle quattro categorie di Consorziati. L’Assemblea è stata quindi convocata per il 15 maggio 2018 (in prima convocazione), come già anticipato ai Consorziati con la comunicazione delle loro rispettive quote 250-millesimali inviata in data 11 aprile u.s. In tale occasione, sono state anche fornite tutte le informazioni necessarie a partecipare all’elezione delle nuove cariche consortili, tra cui i termini per la presentazione delle candidature.

In particolare, sulla base delle previsioni statutarie correlate alla data di fissazione dell’Assemblea, le candidature alle cariche di Presidente e Vice Presidente devono essere presentate entro il 30 aprile 2018, mentre i termini per la presentazione delle liste per l’elezione del Consiglio di Amministrazione e delle candidature al Collegio Sindacale scadono il 3 maggio 2018.

Come anticipato nella precedente informativa, è stata altresì convocata, in data 3 maggio 2018, l’Adunanza dei Consorziati aventi una quota inferiore a un 250-millesimo, nel corso della quale potrà essere nominato un Rappresentante comune che eserciti per conto dei partecipanti il diritto di voto in Assemblea, secondo quanto previsto dall’art. 9 del Regolamento consortile.

 

Aggiornamento sulla partecipazione al CONOU delle quattro categorie di Consorziati

A seguito del completamento delle operazioni di verifica, da parte del Comitato Quote, delle adesioni delle quattro categorie di Consorziati, così come previsto dallo Statuto e dal Regolamento consortile, risultano consorziate 754 imprese, così suddivise:

  • Categoria a: 11 imprese;
  • Categoria b: 2 imprese;
  • Categoria c: 62 imprese;
  • Categoria d: 679 imprese.

Il Comitato Quote ha provveduto anche alla determinazione delle quote di partecipazione al CONOU delle suddette imprese. Tali quote, se almeno pari ad un 250-millesimo nell’ambito della categoria di appartenenza, sono state comunicate ai rispettivi Consorziati, i quali saranno formalmente convocati all’Assemblea di maggio per la nomina delle nuove cariche consortili.

Nell’ambito della categoria d sono comprese 98 imprese le cui quote di partecipazione sono inferiori ad un 250-millesimo; ad esse, così come previsto dal Regolamento consortile, non sono state attribuite quote ai fini dell’esercizio del diritto di voto. Tali imprese verranno convocate in una Adunanza nel corso della quale potranno nominare un Rappresentante comune, tramite il quale esercitare collettivamente il diritto di voto in Assemblea.

Lo Statuto ed il Regolamento consortile, pubblicati nel sito del CONOU, disciplinano l’elezione delle cariche consortili. Per agevolare i Consorziati è stato comunque inviato – in allegato alla comunicazione delle quote loro attribuite – un documento che riassume le regole per la nomina delle cariche consortili.

Inoltre, nella medesima comunicazione delle quote, il Consorzio si è reso disponibile ad assistere i Consorziati, che ne avessero necessità, per facilitarli nello stabilire un contatto con altri Consorziati appartenenti alla stessa categoria, in modo che possano, insieme, raggiungere la soglia minima del 2,5% delle quote consortili, necessaria per la designazione dei candidati alle cariche di Consigliere e Sindaco del Consorzio.

Infine, il Consorzio rende disponibile al seguente link il modulo: Dichiarazione di accettazione della candidatura a membro del Consiglio di Amministrazione.

 

Informativa sulla partecipazione al CONOU delle quattro categorie di Consorziati

Lo scorso 20 febbraio sono scaduti i termini affinché i nuovi Consorziati potessero aderire al Consorzio in tempo utile per poter partecipare (con diritto di voto) alle Assemblee che si terranno nell’anno 2018. L’adesione al Consorzio è comunque possibile in qualsiasi momento per tutte le imprese indicate all’art. 4 dello Statuto consortile.

Per informare i potenziali nuovi Consorziati dell’apertura del Consorzio alle nuove categorie e promuoverne l’adesione, come previsto dall’art. 12 del Regolamento Consortile, il Consorzio, dal 7 dicembre 2017 fino alla metà di febbraio 2018, ha lanciato una vasta campagna informativa con la pubblicazione ripetuta di un invito ad aderire su due quotidiani a diffusione nazionale (Il Sole 24 Ore ed il Corriere della Sera) e sulla stampa specializzata (Staffetta Quotidiana, Quotidiano Energia, Area di Servizio, Il Giornale del Meccanico). Il medesimo invito è stato pubblicato anche sulla versione online delle stesse pubblicazioni (oltre che su Edizione Ambiente).

Gli uffici del Consorzio stanno ancora effettuando le opportune verifiche e le riconciliazioni tra le informazioni comunicate nelle domande di adesione e i dati altrimenti in possesso del Consorzio in ragione delle sue attività di monitoraggio della filiera consortile. Pertanto, sulla base di quanto previsto dal Regolamento consortile e sulla scorta delle attuali elaborazioni, fatte salve possibili minime variazioni, nel 2018 partecipano al Consorzio 765 imprese suddivise nelle seguenti categorie:

  • Categoria a): 10 imprese;
  • Categoria b): 2 imprese;
  • Categoria c): 61 imprese;
  • Categoria d): 692 imprese.

Tali imprese hanno acquisito il diritto di partecipare all’Assemblea consortile che nel prossimo maggio procederà alla nomina degli organi del Consorzio. Entro il prossimo 31 marzo, il Consorzio determinerà le quote spettanti a ciascun Consorziato e provvederà a comunicargliele, come previsto dallo Statuto e dal Regolamento consortile. Le informazioni relative alle quote individuali non potranno essere rese pubbliche, in quanto rivestono carattere sensibile sotto il profilo concorrenziale.