2.Gazzetta-Ufficiale_

Norme regionali pubblicate nella Gazzetta Ufficiale sezione Regioni – CENTRO

TOSCANA

Sul bollettino n. 11 del 14 è pubblicato il decreto 8 marzo 2018 n. 3104 di approvazione del bando contenente le disposizioni tecniche e procedurali per il presentazione e la selezione delle domande per la concessione di aiuti per interventi di piccola scala per rinnovabili ed efficienza previsti dal Psr Toscana 2014-2020.

Il bollettino n. 10 del 7 marzo reca il decreto del direttore della sezione Servizi pubblici e Energia del 27 febbraio che approva il nuovo termine, fissato al 31 dicembre 2021, per le deliberazioni delle richieste di garanzia da parte del soggetto gestore del “Fondo di garanzia energie rinnovabili”.

Il bollettino n. 10 del 7 marzo riporta la legge n. 10 del 21 febbraio “Disposizioni in materia di servizio idrico” che dispone modifiche alla normativa vigente in tema di organi dell’autorità idrica, funzioni e funzionamento delle conferenze territoriali, interventi ed opere strategici e disciplina delle aree di salvaguardia.

LAZIO

Il bollettino n. 21 del 13 marzo riporta la determina del dirigente della sezione salute e politiche sociali che approva la proroga al 9 aprile dei termini per la presentazione delle domande di sostegno relative al bando pubblico “Investimenti per favorire l’approvvigionamento e l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili per autoconsumo”, parte del Psr 2014-2020. Reca inoltre l’approvazione della graduatoria delle domande ammissibili previste dal bando “Investimenti nelle aziende agricole per l’approvvigionamento/utilizzazione di fonti energia rinnovabile, sottoprodotti e materiali di scarto e residui e materie grezze non alimentari”, parte del POR Fesr 2014-2020.

Il bollettino n. 18 del 1° marzo riporta l’approvazione del Piano di sviluppo locale 2014-2020, a cui vengono assegnati 4.998.492,85 euro, presentato dal “Gruppo di azione locale in Teverina”, e del Piano di sviluppo locale del “Gruppo di azione locale Etrusco Cimino”. I piani prevedono anche investimenti finalizzati alla produzione di energia da fonti rinnovabili di potenza massima inferiore a 1 MW elettrico.